Ricette dolci

LE MANDORLE DELLA CRISTINA

28 giugno 2017

Io e la Cristina lavoriamo insieme e qualche giorno fa assaggiando una delle mie mandorle pralinate mi ha detto, ad occhi chiusi, che per lei era stata come la Madeleine per Proust. Ero molto felice che una cosa preparata da me fosse stata in grado di far tornare alla mente della Cri sapori e ricordi “perduti”… e non importa che fossero legati alle bancarelle della “Fiera di San Nicola” , perchè ogni ricordo è personalissimo e caro per chi lo vive. Giorni dopo ho preparato questo barattolino apposta per lei e l’ho lasciato nel suo armadietto. So già che non durerà fino la prossima Fiera ( mancano ancora due mesi) e io sarò ben contenta di “rimpinguarglielo” ogni volta che lei vorrà! Del resto una che ti dice sempre che non è vero che hai le rughe, che sei sempre bellina e, soprattutto, che i “40” sono i nuovi “20” si è già guadagnata una fornitura di mandorle pralinate a vita da sola .

Questa è la ricetta delle Mandorle della Cristina, semplici e buone come lei:

Ingredienti

200 gr mandorle sgusciate
200 gr zucchero di canna grezzo chiaro
100 gr acqua
1/2 cucchiaino di vaniglia Bourbon in polvere

In una padella mescolo tutti gli ingredienti e faccio andare a fuoco medio mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Mescolo, mescolo..finchè ad un certo punto lo zucchero diventerà sabbioso. Continuando sempre a mescolare aspetto con fiducia che lo zucchero si sciolga di nuovo. Mescolo ancora finchè non sento le mandorle scoppiettare. A questo punto spengo la fiamma e metto le mandorle su un foglio di carta da forno, allargandole bene. Lascio asciugare 1/2 ore. Se non finiscono prima si mantengono a lungo in un barattolo a chiusura ermetica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *